Il Chihuahua

Piccolo e peperino? Sì, stiamo parlando proprio del chihuahua. Scopriamo assieme tutte le caratteristiche di questo vivace cagnolino.

Attitudine e comportamento: Taaa-tatta-tatà!!!!! Chi non si ricorda questo tormentone del 2008. Una canzone dedicata a questo piccolo animale tanto amore e pepe.
Questo cane di origine messicane (il suo nome il messicano si pronuncia “ciuauigno”. Simpatico alla sola pronuncia) è il cane più piccolo al mondo e la sua attitudine è chiaramente cane da compagnia. Non è molto probabile che questo animale nonostante il suo caratterino, riesca ad avere la meglio su un tasso o una volpe o su un qualsiasi ladro o aggressore.
L’indole di questo animale è molto dolce ed affettuosa e riesce a stabilire un rapporto molto intenso con il padrone, ma ci possono essere esemplari che abbaiano molto e ringhiano. Questo comportamento aggressivo è dovuto al fatto che sono caratterialmente prepotenti, dominanti e iperprotettivi nei confronti del padrone. Questo tipo di atteggiamento è solitamente conseguenza di una cattiva gestione da parte del proprietario che gli ha consentito di credere di essere il capo-branco della famiglia con cui vive.
Il chihuahua è un cane che, sin da cucciolo, va abituato a capire che le attenzioni le otterrà solo su decisione del proprio padrone, e non a richiesta. Questo modo di approcciarsi al proprio chihuahua sin da quando ha due mesi di età lo renderà un cane equilibrato, socievole e per niente aggressivo.
Nonostante ciò è un cane facile da addestrare e facile da gestire. Generalmente è calmo e pacato se non disturbato, ma risente molto dello stato d’animo degli esseri umani con cui vive. Anche per questo motivo infatti può essere predisposto a comportamenti aggressivi. È un cane molto sensibile e abitudinario, studia il proprio padrone continuamente e mette in atto vari trucchi per cercare di farsi viziare. Insomma un genio del male.
Morfologia: nonostante si possa pensare, data la grandezza, che sia un cane debole, in verità il suo fisico è robusto e ben compatto.
La testa è di grandi dimensioni, ma sempre in armonia con il corpo. Il cranio è tondeggiante, gli occhi sono ben distanziati e un po’ sporgenti.
Le orecchie, poste in basso rispetto alla testa, sono grandi ed erette. Il collo è leggermente arcuato, non particolarmente lungo.
Il tronco è ben compatto, con un torace largo e definito e un addome retratto.
La coda è posta in alto, può essere dritta o a semicerchio.
Il manto può essere di vario tipo. Non esiste un colore predefinito per il chihuahua.
Problematiche: Anche questa piccola palla di pelo tutto pepe può essere soggetta a patologie di tipo genetico o ricorrente:
Lussazione della rotula: consiste nella deviazione della rotula dalla sua sede. Si può notare principalmente quando il cane corre: ad un certo momento tirerà su un arto e correrà a 3 gambe. È una patologia a cui sono soggetti la maggior parte degli animali di piccola taglia. Si consiglia di far fare una valutazione del grado di lussazione da un veterinario ortopedico.

  • Collasso tracheale: consiste del cedimento della muscolatura e degli anelli che compongono la trachea. Questo provoca difficoltà nella respirazione e tosse. Se presa in tempo è curabile e facilmente gestibile.
  • Ipoglicemia: indica un tenore basso di glucosio nel sangue e questo può capitare nei cuccioli di circa 3 mesi. Si può notare per la presenza di tremori, barcollamenti e sguardo perso.
  • Obesità: chiaramente non si tratta di una malattia genetica, ma c’è comunque la predisposizione a questa situazione

Ma tutti questi problemi sono insignificanti in confronto all’affetto e all’amore che questi piccoli cani possono dare al proprio padrone.

 

di Eleonora Scapin

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*